Passa ai contenuti principali

Living in a Ghost Town

Titolo questo post come la nuova canzone dei Rolling Stones scritta da Mick Jagger e Keith Richards  che non potrebbe essere più calzante visto il momento in cui stiamo vivendo!

Trovata commerciale? Non sembra visto che il sito IORR - It's only Rock and Roll aveva anticipato l'uscita di questo inedito in tempi non sospetti. Profeticamente il pezzo è stato abbozzato un anno fa, prima del lock-down nominato tra l'altro anche nel testo, ma la canzone è stata registrata tra Los Angeles e Londra e terminata nelle ultime settimane. 
Pare incredibile ma anche questa volta i Rolling Stones ci hanno visto lungo. 
Il video mi piace molto, già solo il vedere Londra per me è come tornare a casa, ma il fatto di iniziare un video con delle semplici carrellate in avanti, che sembra quasi di guardare da uno spioncino, ci fanno intravedere cosa accade nella città deserta, rende bene l'idea del momento, lo cristallizza in un attimo da conservare nei ricordi, perché ragazzi tra poco usciremo, e sperando di non dover correre di nuovo ai ripari, le città brulicheranno  di persone, la mia speranza è che tutti siano più consapevoli ed apprezzino con spontaneità tutto ciò che ci circonda, sarebbe un mondo migliore anche solo per questo. 
Intanto i Rolling Stones vedono e rappresentano bene quest' "attimo fuggente" forse non troppo fugace, che descrive il vuoto e la solitudine di una società distratta e fondamentalmente egoista, che ora quasi da entomologi osserviamo da lontano, cosa fare per modificarla? 
Quale sia la sfida a cui siamo chiamati a rispondere, credo sia chiaro, chi sarà pronto si metta ai posti di combattimento, tra pochi giorni avremo la resa dei conti!
Intanto ascoltiamoci i Rolling che è sempre un bel sentire! R&R 



I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
You can come look for me
But I can’t be found
You can search for me
I had to go underground
Life was so beautiful
Then we all got locked down
Feel like a ghost
Living in a ghost town, yeah
Once this place was hummin’
And the air was full of drummin’
The sound of cymbals crashin’
Glasses were all smashin’
Trumpets were all screamin’
Saxophones were blarin’
Nobody was carin’ if it’s day or not
Woah, woah
I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
I’m goin’ nowhere
Shut up all alone
So much time to lose
Just starin’ at my phone
Every night I am dreamin’ that you’ll come and creep in my bed
Please let this be over, not stuck in a world without end, my friend
Woah, woah
Woah, woah
Preachers were all preachin’
Charities beseechin’
Politicians dealin’
Thieves were happy stealin’
Widows were all weepin’
There’s no beds for us to sleep in
Always had the feelin’
It will all come tumblin’ down
I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
You can look for me
But I can’t be found

Commenti

Post popolari in questo blog

Il post-o giusto!

Oggi mi trovavo a navigare in internet un po' demotivata, sto cercando da qualche tempo materiale interessante sul copywriting ma avevo la sensazione di brancolare nel buio, invece mi sono imbattuta nel blog di @ValentinaFalcinelli si chiama Pennamontata ed è stato illuminante infatti la inserisco anche qui per ringraziarla, ed è per questo che ho messo questo titolo il post-o giusto, mi ci trovo nello spazio e nel tempo giusti, corretti per me, per vivere una nuova fase della mia vita, e forse per questa ragione proprio oggi mi sono imbattuta nel post giusto e ne ho scritto uno così importante per me! Vi domandate, come mai copywriting?  Domanda lecita, e vi svelo subito la ragione: voglio esistere scrivendo...In questi giorni di clausura ho fatto un po' di  bilanci, ho passato in rassegna tutte le mie passioni, e ammetto, ci ho messo un bel po'  a riordinare le mie idee. 
Ho gli armadietti di casa che stra-bordano di matite colorate, tempere, colori a pastello, tele, blocch…

2020 non ti temo!

Caro 2020 posso solo esordire dicendoti che sei bisestile ma non ti temo!


L'anno e' iniziato sotto i migliori auspici, con entusiasmo mi sono catapultata in un vortice di attività ed iniziative! Trieste e' splendida come non mai, le luci di Natale quest'anno brillano ancora, in segno di rispetto per il Natale Ortodosso che si celebra il 15 gennaio, dalla prossima settimana spente anche le ultime luminarie finalmente sentirò concluse anche queste feste, per ora camminando per la città colma di stelle penzolanti da ogni dove non riesco proprio a chiudere il capitolo e mettermi completamente l'anima in pace, il desiderio di panettone e mandorle tostate ancora non mi abbandona! 😃😜🐖⭐❤️💙💜🍬🍭🍩

Quest'anno inizia davvero con i fuochi d'artificio, mi aspetta un evento importante ma non voglio spoilerare, e poi un viaggio di cui scriverò abbondantemente. ✈🏝🌎 Vorrei trasmettere un pizzico dell'entusiasmo che sto vivendo in questo momento della mia vita.
Mi …