Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2021

Sognando di scrivere

      Questa tazza è stata uno dei pochi regali che mi sono fatta durante queste feste, se vogliamo considerarle tali.  Come molte persone che amano leggere e scrivere ovviamente adoro tutte quelle bevande capaci di accompagnare queste attività. Caffè e tisane e te... le cioccolate mi piacciono ma non me le faccio mai a casa solo al bar e molto raramente possibilmente con generosa panna montata, ecco perché raramente! La scritta ovviamente mi ha conquistata ed anche il suo stile molto minimal, come piace a me.  A tal proposito devo dire che sto leggendo molto, era tra le buone intenzioni dei 2021 e siamo a 7 gennaio ed ho all'attivo già 3 libri terminati e due in lettura, non male, brava Lucy. Poi farò un post a fine mese con i libri letti per evitare di annoiarvi ogni tre giorni con recensioni che probabilmente non porterebbero grandi novità nel vostro panorama culturale... o magari si, vedremo a fine gennaio.  Scrivere! Come avete compreso dal post precedente, scrivere è una mia

Fuga dall'indifferenza capitolo 1 - 2021

 Da maggio che non scrivo, intendo qui sul mio Magnolia.  Ci sono attività delle quali in realtà non posso fare a meno, respirare, scrivere.  L'atto di trasformare il pensiero in parola mi ha sempre affascinata, ricordo la sorpresa e l'adrenalina che mi invasero quando per la prima volta la maestra delle elementari ci portò in biblioteca e ci disse che potevamo prendere dei libri da leggere, a casa, bastava scrivere nome e  data su un quadernino rosso e ripetere l'operazione al momento della restituzione. La cosa piu' interessante era che questa cosa potevamo ripeterla, all'infinito! Pensavo io, ma le elementari hanno una durata prescritta di cinque anni, poi sarebbe stato più difficile, dalle medie in poi ho avuto insegnanti tremendi, non insegnanti persone tremende intorno tra cui anche molti miei insegnanti, che definirei per correttezza impiegati dell'insegnamento. Nessuno si accorgeva del mio desiderio di leggere, mi mancava come l'ossigeno,  non avevo